attualità

Leone marino rapina un camion carico di pesce

di  redazione  -  12 Gennaio 2019
Nella penisola di Kamčatka spunta una singolare banda di rapinatori: sono leoni marini che escono dall’acqua sulla terraferma e attaccano camion carichi di pesce. La colpa di tutto ciò è l’inquinamento marino e, di conseguenza, la scarsità di pesce. Il branco di leoni marini ha puntato l’azienda locale per la lavorazione dei prodotti ittici. I pinnipedi assaltano i camion Kamaz, cercando di accaparrarsi il pesce. Agiscono in coppia: uno fa il palo, mentre l’altro assalta il mezzo. Le guardie non si azzardano a intervenire: gli animali possono arrivare a oltre 3 metri di lunghezza e pesano qualche tonnellata. Per mettere paura alle guardie ruggiscono fortemente. Sono delle specie protette: è vietato non solo a cacciarli, ma anche semplicemente disturbarli. In Kamčatka ci sono 3 colonie di leoni marini che contano 150 specie.
Fonte: Rainews