attualità

Lasciano la nave per una notte di bevute: marinai trovati ubriachi su un’isola

di  redazione  -  25 Marzo 2019

È una storia curiosa, ma tutta a lieto fine quella accaduta ieri nel Regno Unito, precisamente al largo del Canale di Bristol, dove tre marinai in servizio sulla nave cargo Alana Evita, hanno deciso di lasciare la loro nave ormeggiata in mare, per andare a passare una notte di bevute a Barry (Galles), cittadina costiera non molto lontana. Finita la serata, in piena notte hanno ripreso il gonfiabile in direzione della nave, ormeggiata al largo, ma qualcosa sarebbe andato storto, complice anche l’alcol che in quantità massiccia era presente nel loro organismo. Una volta cominciata la traversata sul mare intorno alle tre di notte sarebbe calata la nebbia, e i tre hanno di fatto perso l’orientamento.

Il ritrovamento

La piccola imbarcazione ha raggiunto, spinta anche dalle correnti, l’isola chiamata Flat Holm Island. Nel frattempo è giunto il giorno, e sulla nave i marinari si sono alzati per cominciare le loro attività lavorative. Ma dei loro tre colleghi non c’era assolutamente traccia. A questo punto sono cominciate le ricerche in un lungo e in largo, le quali hanno consentito di localizzare dopo non molto tempo i marittimi presso l’isola su detta. Una volta raggiunti, i marinai sono stati sottoposti alle visite mediche di routine. Le loro condizioni di salute erano buone, e per questo hanno fatto rientro a bordo della nave.

fonte: blastingpop