attualità

Lui si chiama Burger e lei King, il matrimonio lo paga la catena di fast food

di  redazione  -  14 Aprile 2019

Lui si chiama Burger e lei King, il matrimonio lo paga la catena di fast food

Nome omen, se nel nome vi è il destino o comunque un presagio, in questo caso quanto accaduto è abbastanza significativo.
Stiamo parlando però dei cognomi, due realmente esistenti ed anche abbastanza comuni, almeno uno: Mr Bruger e Miss King che a breve si sposeranno ed il matrimonio e tutte le spese saranno sostenute dalla nota casa di fast food americana.
Sembra una situazione estremamente ironica, ma per i due ragazzi coinvolti è quasi sembrata una favola perché li aiuta a coronare uno dei sogni più comuni, le nozze.

La notizia

Joel Burger e Ashley King, una giovane coppia dell’Illinois (24 anni lui e 23 lei), è stata omaggiata dall’azienda Burger King, della copertura di tutte le spese del loro matrimonio per questa curiosa e quasi rara coincidenza che i loro due cognomi sono il marchio della nota catena di ristorazione altamente diffusa negli States.
Conosciutisi a scuola, dopo 7 anni di fidanzamento, lui le ha voluto fare LA PROPOSTA per eccellenza, acquistando un anello e donandoglielo ad ottobre dello scorso anno.
Per tradizione, l’annuncio delle future nozze viene abitualmente comunicato attraverso un quotidiano locale. La suocera di Mr Burger, quasi per gioco o forse ci ha “visto lungo”, ha suggerito alla coppia di pubblicare anche la loro foto vicino ad una insegna del fast food Burger King.

La potenza del web
Potenza della rete, nel web la foto ha avuto grande eco e rimbalzando da un capo all’altro degli Stati Uniti è anche arrivata al pc di qualcuno dell’azienda di ristorazione che, valutando il ritorno di immagine o anche semplicemente per continuare questo innocuo gioco di nomi, ha voluto comunicare ufficialmente via Skype ai futuri sposi l’intenzione di coprire le spese del matrimonio che si svolgerà il 17 luglio prossimo a Jacksonville. Anche questa comunicazione ha avuto un enorme riscontro dal popolo di internet con segni di approvazione e gioia.

Le condizioni

Sono due le condizioni che Burger King ha chiesto a Joel ed Ashley, quello della modifica della posizione del cognome, perché per la normativa americana, l’unione dei due cognomi prevede che sia prima quello femminile che quello maschile, quindi King Burger, ma non ci sono problemi ad invertire con una semplice richiesta. La seconda richiesta è quella di condividere delle foto delle nozze vicino ad uno dei ristoranti della catena di fast food.

Il responsabile delle relazioni con il pubblico Eric Hirschhorn ha anche aggiunto una terza condizione, che la coppia continui a vivere felici e contenti insieme, è questa già una grandissima pubblicità.