attualità

L’amicizia tra un uomo e una donna non può esistere: lo dice la scienza

di  redazione  -  18 Giugno 2019

L’amicizia tra un uomo e una donna non può esistere: lo dice la scienza

Può esistere l’amicizia tra uomo e donna?

Ce lo siamo chiesto tutti almeno una volta nella vita, proprio quando ci è sembrato che una persona del sesso opposto fosse particolarmente vicina alle nostre attitudini.

A parte le opinioni personali, anche la scienza ha voluto pronunciarsi in merito ad una questione così controversa, dando una risposta negativa.

Vi spieghiamo perché secondo alcuni studi scientifici l’amicizia tra uomo e donna non può esistere.

Riferimenti sessuali

Uno studio della Norwegian University of Science and Technologysostiene che l’amicizia tra uomo e donna non può esistere perché l’uomo pensa continuamente al sesso.

Di conseguenza, l’uomo fraintende l’atteggiamento della donna e appena gli si sfiora una mano ha già vagliato tutte le ipotesi sessuali possibili.

Insomma, due linguaggi diversi con un alto rischio di malintesi.

Evoluzione naturale

Lo studio norvegese dimostra come uomo e donna vivono le relazioni con intenzioni totalmente differenti.

Il sesso maschile infatti ha difficoltà a vivere il rapporto pensando che che sia solo amicizia e per questo molti gesti considerati innocui (dalla donna) si trasformano in segnali sessuali per l’uomo.

State calme, è un processo inconsapevole che ha origini molto profonde.

Questa tendenza infatti potrebbe provenire dall’evoluzione naturale della specie poichè l’uomo non può trascurare nessuna ipotetica occasione di riproduzione.

Attrazione fatale

Un recente studio di Adrian F. Ward del Department of Psychology di Harvard ha evidenziato come gli uomini siano più facilmente attratti dalle donne, cosa che non avviene al contrario.

Di conseguenza, il sesso femminile penserà che la mancanza di attrazione sia reciproca con il rischio di ritrovarsi in spiacevoli situazioni.

Visioni inconsapevoli

Se siete gelose dell’amica del vostro fidanzato, forse dovreste cominciare a vedere le cose da un’altra prospettiva.

Un sondaggio condotto all’Università del Wisconsin ha chiarito come sia molto più comune che siano gli uomini a essere attratti dalle amiche e non il contrario.

misunderstanding causati da una diversa visione della relazione deriverebbero inconsapevolmente dall’uomo anche quando essi stessi pensano – e sono convinti – che sia solo amicizia.

Fonte: grazia.it