attualità

Incredibile a Torino: uomo fermato all’aeroporto per una borsa

di  redazione  -  20 Giugno 2019

TUTTO PER UNA BORSA

Ormai, giorno dopo giorno, siamo abituati a vederne di tutti i colori. Dagli hobby strani di alcuni cittadini fino a qualche indumento non proprio adatto all’occasione. A Torino un uomo pensava di non passare indisturbato per via di una particolare borsa, ma così non è stato.

Un 40enne è stato fermato dalla guardia di finanza all’aeroporto Pertini di Torino Caselle: nel suo bagaglio aveva nascosta una borsa di varano, uno dei più grandi rettili esistenti in natura. L’uomo, un romeno residente a Rivalta di Torino, proveniva dal Niger e aveva fatto scalo a Roma.

In seguito agli accertamenti tecnici eseguiti, la borsa è risultata essere composta da pellame, compresi testa e arti, del rettile africano. L’uomo ha cercato di giustificarsi, dicendo che era un ‘ricordo’ di un periodo di soggiorno trascorso in Niger. Adesso rischia una multa fino a 15mila euro.